affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

Lunedì 12 novembre 2018, ore 18.00 #Non solo food. Ieri, oggi e domani della cucina in Piemonte

Le nuove strategie per l'export dell'industria agroalimentare

Lunedì 19 novembre 2018, ore 15.00 Caffè Letterari III serie 2018

IL GRANDE GUALINO. VITA ED AVVENTURE DI UN UOMO DEL NOVECENTO

Martedì 20 novembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

ALTEA FEDERATION e WITT ITALIA GROUP

Martedì 20 novembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

SO CHE UN GIORNO TORNERAI

Mercoledì 21 novembre 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina III serie 2018

L'ACQUERELLO IN PIEMONTE

Martedì 27 novembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

L'ITALIA DEI NARCOPADRINI

Martedì 27 novembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

FINDER SPA e GRUPPO COMOLI E FERRARI

Mercoledì 28 novembre 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina III serie 2018

IERI, OGGI E DOMANI LE ROI DANCING NEL MONDO (ART DESIGN CARLO MOLLINO)

Martedì 4 dicembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

GIOBERT SPA e SPARCO

Martedì 4 dicembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

SERGIO MARCHIONNE. LA STORIA DEL MANAGER CHE HA SALVATO LA FIAT E CONQUISTATO CHRYSLER

Mercoledì 8 marzo 2017, ore 10.00

IL CANE E' IL MIGLIOR AMICO DELL'UOMO

Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - I ciclo 2017 

immagine

Antonella Boralevi, scrittrice, blogger, giornalista, conduttrice e autrice televisiva italiana, ci parlerà del  “Migliore amico dell’uomo: il cane”. Che questo animale venga spesso considerato come il migliore amico dell’uomo non è una novità, è un luogo comune molto diffuso che ha comunque le sue radici di verità e il motivo è facilmente intuibile osservando il comportamento dell’amico peloso a quattro zampe nei confronti della persona che, ai suoi occhi, è il suo padrone e quindi meritevole del massimo rispetto. E’ importante chiarire che i cani identificano solo una persona come padrone e solo a lei mostrano il rispetto più assoluto, solo per lei si annullano completamente; tutti gli altri vengono rispettati e amati, ma mai nella misura in cui viene amato il suo unico padrone. Inoltre, gli studi medici hanno confermato l’effetto benefico di un cane sulle relazioni familiari, sullo sviluppo psicofisico dei bambini e sulla salute dei padroni. Nell’occasione sarà presentato il recente libro della Boralevi, edito da Mondadori, in cui prendendo spunto dal suo bassotto tedesco a pelo ruvido di nome Byron, l’autrice prova a rovesciare i punti di vista: non è più il padrone ad insegnare al cane, ma è il cane che insegna al padrone!
 

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI