affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

Martedì 22 maggio 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

UNA NUOVA ITALIA. DALLE ELEZIONI AGLI SCENARI POLITICI ATTUALI

Lunedì 28 maggio 2018, ore 15.00 Caffè Letterari - II serie 2018

RESTO QUI

Martedì 29 maggio 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

DIALOGO SULL'IMMIGRAZIONE. TRA FALSI E SCOMODE VERITA'

Mercoledì 30 maggio 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina - II serie 2018

SAPORI, ERBE E AROMI: ECCELLENZE DEL PIEMONTE

Lunedì 4 giugno 2018, ore 15.00 Caffè Letterari - II serie 2018

IL CORPO

Martedì 5 giugno 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

HOMO PREMIUM. COME LA TECNOLOGIA CI DIVIDE

Mercoledì 6 giugno 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina - II serie 2018

LE INSIDIE NELLE CARENZE VITAMINICHE: CAUSE, RIPERCUSSIONI E RIMEDI NELL'ADULTO

Martedì 12 giugno 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

DA "LA SMORFIA" A TORINO

Mercoledì 13 giugno 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina - II serie 2018

GRAND'ITALIA. PROFILI DI ITALIANI ILLUSTRI DEL '900

Mercoledì, 9 novembre 2016, ore 10.00

TECNOLOGIE ED ANALISI DELL'INCIDENTE DI AYRTON SENNA

Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 3° ciclo 2016 

immagine

 Augusto Suppo, responsabile Laboratori e Processi Speciali presso Alenia Aermacchi,  ci parlerà  di “Tecnologie ed analisi dell’incidente di Ayrton Senna”. Nel mondo degli appassionati di motori e di Formula 1 – e non solo tra loro – il weekend del 1° maggio 1994 ad Imola viene ricordato come il più tragico di sempre. Fu il weekend della morte di Ayrton Senna, che viene da molti definito ancora oggi, a più di vent’anni dalla sua morte, come il più grande pilota di tutti i tempi. “Il piantone dello sterzo” divenne, nei giorni successivi, un tormentone: fino all'incidente di Senna erano solo quattro parole che si potevano sentire solo in un'officina. Ma tutti ormai avevano familiarizzato con quei termini. Tanto che ci si chiedeva come avesse fatto a rompersi il piantone dello sterzo di una macchina di Formula 1. E come uno dei piloti più amati di sempre potesse essere morto per colpa di un guasto meccanico.

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI