affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

Lunedì 12 novembre 2018, ore 18.00 #Non solo food. Ieri, oggi e domani della cucina in Piemonte

Le nuove strategie per l'export dell'industria agroalimentare

Lunedì 19 novembre 2018, ore 15.00 Caffè Letterari III serie 2018

IL GRANDE GUALINO. VITA ED AVVENTURE DI UN UOMO DEL NOVECENTO

Martedì 20 novembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

ALTEA FEDERATION e WITT ITALIA GROUP

Martedì 20 novembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

SO CHE UN GIORNO TORNERAI

Mercoledì 21 novembre 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina III serie 2018

L'ACQUERELLO IN PIEMONTE

Martedì 27 novembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

L'ITALIA DEI NARCOPADRINI

Martedì 27 novembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

FINDER SPA e GRUPPO COMOLI E FERRARI

Mercoledì 28 novembre 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina III serie 2018

IERI, OGGI E DOMANI LE ROI DANCING NEL MONDO (ART DESIGN CARLO MOLLINO)

Martedì 4 dicembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

GIOBERT SPA e SPARCO

Martedì 4 dicembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

SERGIO MARCHIONNE. LA STORIA DEL MANAGER CHE HA SALVATO LA FIAT E CONQUISTATO CHRYSLER

Mercoledì, 10 febbraio, ore 10.00

2015. UN ANNO IN PIEMONTE

Gli Appuntamenti del mercoledì mattina - 1° ciclo 2016 

Mercoledì 10 febbraio, ore 10.00, presenteremo il volume “ 2015. Un anno in Piemonte”  di Beppe Gandolfo,  con l’intervento della giornalista Clara Vercelli. Per il quattordicesimo anno consecutivo, il famoso giornalista delle reti Mediaset per il Piemonte, ha realizzato, su progetto di EnneCi Communication, la rassegna degli avvenimenti più significativi accaduti sul nostro territorio. I milioni di pellegrini davanti alla Sindone, il caso Eternit, la grande stagione del turismo: dalla cronaca allo sport, dalla visita del Papa ai segnali di ripresa di Fca, il volume offre una carrellata sui fatti arricchita da analisi, commenti, tabelle. "Diamo spazio - dice l'autore - non solo alle notizie, ma anche alle riflessioni. Perché c'è bisogno di capire dove stiamo andando".
   

 

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI