affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

Martedì 22 maggio 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

UNA NUOVA ITALIA. DALLE ELEZIONI AGLI SCENARI POLITICI ATTUALI

Lunedì 28 maggio 2018, ore 15.00 Caffè Letterari - II serie 2018

RESTO QUI

Martedì 29 maggio 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

DIALOGO SULL'IMMIGRAZIONE. TRA FALSI E SCOMODE VERITA'

Mercoledì 30 maggio 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina - II serie 2018

SAPORI, ERBE E AROMI: ECCELLENZE DEL PIEMONTE

Lunedì 4 giugno 2018, ore 15.00 Caffè Letterari - II serie 2018

IL CORPO

Martedì 5 giugno 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

HOMO PREMIUM. COME LA TECNOLOGIA CI DIVIDE

Mercoledì 6 giugno 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina - II serie 2018

LE INSIDIE NELLE CARENZE VITAMINICHE: CAUSE, RIPERCUSSIONI E RIMEDI NELL'ADULTO

Martedì 12 giugno 2018, ore 21.00 Martedì Sera - II serie 2018

DA "LA SMORFIA" A TORINO

Mercoledì 13 giugno 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina - II serie 2018

GRAND'ITALIA. PROFILI DI ITALIANI ILLUSTRI DEL '900

Lunedì 13 marzo, ore 15.00

IL METODO STANISLAVSKY (Primediecipagine)

I Caffè Letterari - 1° ciclo 2017 

Lunedì 13 marzo, alle ore 15.00,  presenteremo il libro di Samuele Marabotto, “Il metodo Stanislavskyedito da Primediecipagine, insieme a  Mario Baudino.  Romanzo d’esordio dell’autore sfugge a tutte le logiche di mercato tradizionali e infatti non si trova nelle librerie. Viene pubblicato e distribuito attraverso Amazon, nota piattaforma web e per l’anteprima assoluta verrà proposto al pubblico del Centro Congressi in forma cartacea ad un prezzo estremamente vantaggioso. Si tratta di un romanzo di avventura che parla di quadri di grande valore rubati, case d’asta internazionali, una storia d’amore per una donna (il protagonista è un uomo), un carabiniere cinese ed un altro personaggio che cambia talmente il suo aspetto tutti i giorni che non riesce più a ricordarsi com’era nella versione originale. C’è parecchia azione, e non di quella americana, più anglosassone anche se è girato in Italia (c’è anche una città immaginaria della Val Susa) e passa solo un attimo per Londra. 

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI