affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

2 Ottobre 2018, ore 21.00 Martedì Sera III serie 2018

LE PRIME APPLICAZIONI PRATICHE DELLA BLOCKCHAIN DOPO I BITCOIN

9 Ottobre 2018, ore 21.00 Martedì Sera III serie 2018

MENTI INSOLITE. RADIOGRAFIA DI CINQUE FEMMINICIDI

16 Ottobre 2018, eccezionalmente ore 18.00 Martedì Sera III serie 2018

BELLA ZIO

23 Ottobre 2018, eccezionalmente ore 19.00 Martedì Sera III serie 2018

ITALIA-EUROPA: QUALE FUTURO ECONOMICO-POLITICO?

Lunedì 19 novembre 2007 - ore 21.15

Il mio gatto è la miglior medicina

Le 18 rivoluzioni della scienza che ci hanno cambiato la vita - Autunno 2007 

giovedì Non a caso si parla di gatti, cani, canarini, criceti e così via come di “animali di compagnia”. In effetti queste presenze ci intrattengono, ricambiano il nostro affetto e le nostre cure, talvolta con una fedeltà e una intensità emotiva superiore a quella che possiamo ottenere dai nostri simili umani. Ma se la compagnia di un animale è così gratificante, è facile immaginare che possa anche, in qualche modo, fare bene al nostro equilibrio psicofisico. Di qui a pensare che la vicinanza di un animale domestico possa funzionare quasi come una medicina, il passo è breve: ed ecco che siamo arrivati alla pet-therapy, la cura attraverso animali di affezione. Con le sue specializzazioni, dall’ippoterapia, molto applicata per i portatori di handicap psichici al semplice contatto fisico con un gatto o con un cane come tecnica che può sbloccare l’autismo. Giorgio Celli, notissimo etologo e irriducibile gattofilo, ci introdurrà a questa nuova soluzione terapeutica.

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI