MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

Industriarsi per vincere. Le imprese e la Grande Guerra

Carlo Robiglio, presidente nazionale Piccola Industria, con il Generale di Brigata Roberto De Masi, Capo di Stato Maggiore dell’Istituto di Formazione  e Andrea Pozzetta,  presenterà il volume “Industriarsi per vincere. Le imprese e la Grande Guerra”, edito da Interlinea.  Un percorso iconografico e documentario che per la prima volta mette in luce il ruolo ed il contributo fondamentale dell’industria italiana negli anni della Grande Guerra, a cento anni dalla fine del conflitto. Oltre 100 fotografie e riproduzioni d’epoca, anche inedite, provenienti da diversi archivi industriali. Borracce, gavette e carne in scatola per il rancio, grappe, panni di lana per le divise in grigioverde, munizioni, vanghe, picozze e mezzi di tasporto, dalle biciclette alle navi e agli aerei, raccontano la quotidianità del conflitto attraverso documenti, cartoline e fotografie storiche. Questi oggetti e strumenti, divenuti veri e propri simboli degli italiani in guerra, hanno costruito l’identità collettiva di generazioni di soldati e di civili impegnati nel fronte interno.  Non è solo un viaggio della memoria, ma una riflessione critica sull'Italia della prima guerra mondiale: l'Italia dei nostri nonni e bisnonni, impegnata in quello che è rimasto fino ad oggi lo sforzo più immane che il Paese abbia mai dovuto affrontare.

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Sempre in questa Sala

Mario Soldati. La gioia di vivere

Lo scrittore Pier Franco Quaglieni presenta il suo libro dedicato all’amico Mario Soldati, una lettura a cura di Anna Abate. Già nel titolo, “Mario Soldati. La gioia di...

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

Anni di piombo e di tritolo

In un racconto drammatico e articolato, Gianni Oliva ripercorre la stagione degli attentati a mano armata del terrorismo «rosso» e delle stragi «nere». E ricostruisce...

Scopri di più

NON SONO IO

Non sono io (Daniela Piazza Editore). Un pubblico ministero, Bruno Ferretti; tre casi, tre legal thriller che affondano le loro radici nella realtà. Il primo vede implicato uno stupratore...

Scopri di più

LE DANNATE

Le dannate (Mondadori). Lo stesso autore ha definito con le seguenti parole la storia che ha scelto di raccontare:  «Ci sono storie che scegliamo noi di raccontare, le selezioniamo tra...

Scopri di più

IL VIOLINO DI MUSSOLINI

Il violino di Mussolini (Bompiani). Questo terzo appuntamento è un'occasione per fermare il tempo e immergersi in una storia dall'atmosfera romantica quanto storica. Libri e...

Scopri di più
web site by NET BULL