MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

“UN GARIBALDINO ALLA MIA TAVOLA”

giovedì Un viaggio nella memoria dimenticata del Risorgimento: una storia travagliata, che parte dal sogno unitario di pochi intellettuali, per arrivare alle lotte sociali di fine '8oo, seguendo le vicende dei patrioti ma anche quelle dei maestri del melodramma italiano, da Rossini a Donizetti, da Bellini a Verdi. La fatica di questo doppio lavoro è alleviata dall'esecuzione di ricette legate alle cucine regionali italiane che nascono all'inizio dell'800, insieme al formarsi di una moderna borghesia. Il 1861 rappresenta oggi tante cose, intimamente correlate, anche là dove spesso facciamo finta di non ricordarci più: il riscatto di un popolo per secoli soggiogato alla dominazione straniera, l'affermarsi di una cucina popolare che sottrae questo stesso popolo a secoli di fame e malattie, il trionfo di una musica che il mondo ci invidia. Certo non tutto filò per il verso giusto, dopo di allora. Ma il sacrificio di migliaia di patrioti che diedero la vita per un sogno di libertà non può essere rinnegato: predisponiamoci a rendere omaggio alla loro memoria con questo libro. La storia e il palato ce ne saranno grati.

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 428 posti

Scopri di più


Sempre in questa Sala

Due fiocchi di neve uguali

Laura Calosso, in questo suo nuovo, intenso romanzo, mette in scena con grande bravura e delicatezza una generazione di ragazzi brillanti, sensibili, che per motivi diversi si trovano a vivere...

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

Alla scoperta del cuore d’acqua d’Europa

In Slovenia, polmone verde al centro dell'Europa o meglio cuore fluido fatto di acque sorgive dai rinomati poteri curativi, reti fluviali e laghi, il "genius loci" ci parla di una...

Scopri di più

La via della leggerezza

“I dietologi e i nutrizionisti sono costretti a riconoscere il loro fallimento: la maggioranza delle persone sovrappeso non riesce a ritrovare un peso accettabile. Mettersi a dieta e ridurre...

Scopri di più

Mi salvo da sola

“Sono come incapsulata nel silenzio di un urlo che dura ormai da tutta una vita. E senza che nessuno mi abbia detto niente, capisco da sola che hanno ucciso mio padre. Mentre io guardavo un...

Scopri di più

Arte folle. Pazzi, sociopatici e geni

Platone sosteneva che la follia fosse un dono elargito dagli dèi. Il legame tra creatività e follia ha affascinato a lungo l'uomo: continua tuttora ad affascinare filosofi,...

Scopri di più