MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.

Offerta Culturale

IL PICCOLO MARATONETA

Anna Maria Bracale Ceruti, scrittrice e poetessa di chiara fama, già premiata per i suoi lavori letterari, presenterà uno spettacolo tratto dalla sua recente pubblicazione “Il piccolo maratoneta”, collocata tra gli eventi di Torino capitale dello Sport 2015 – la cui presentazione si avvale delle musiche originali della pianista Raffaella Portolese -.  E’ una favola del nostro tempo ambientata a Torino, perché ogni epoca ha avuto le sue favole. È moderna, pensata per i bambini di età compresa tra gli otto e i dieci anni, ma anche per tutti gli adulti che amano le favole. E’ un libro che scommette e crede sui bambini e sulla possibilità che hanno di cambiare il mondo. Insieme all’autrice il famoso giornalista Darwin Pastorin.

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Sempre in questa Sala

Il salotto di Rol

Consultato da alcuni dei protagonisti del Novecento (da D’Annunzio a Buzzati, da Dalí a Einstein, dalla regina Elisabetta a Mussolini, da Kennedy a De Gaulle), è stato oggetto...

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

Anni di piombo e di tritolo

In un racconto drammatico e articolato, Gianni Oliva ripercorre la stagione degli attentati a mano armata del terrorismo «rosso» e delle stragi «nere». E ricostruisce...

Scopri di più

I Misteri dei Templari

Un incontro interamente dedicato a “I misteri dei Templari”, un’interessante occasione per scoprire le vicende e i segreti dei Cavalieri del Tempio. Esperti di antropologia,...

Scopri di più

Nato per non correre

“Nato per non correre”, è la storia di una persona che non ha mai voluto rinunciare a nulla, neanche a una singola, devastante partita di calcetto, a un viaggio dall’altra...

Scopri di più

Il salotto di Rol

Consultato da alcuni dei protagonisti del Novecento (da D’Annunzio a Buzzati, da Dalí a Einstein, dalla regina Elisabetta a Mussolini, da Kennedy a De Gaulle), è stato oggetto...

Scopri di più
web site by NET BULL