MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

"20 ANNI DI CRITICA ALBERGHIERA ... E 41 TRA I RISTORANTI"

Mercoledì 16 marzo, ore 10.00,  con il più celebre critico gastronomico italiano,  Edoardo  Raspelli,  che ci parlerà di “20 anni di critica alberghiera … e 41 tra i ristoranti”.  Il recensore più goloso d’Italia, quello che un tempo era temuto più di una incursione di ispettori Nas. L'11 febbraio del 1996, apparve il primo articolo con cui, sul quotidiano di Torino La Stampa, nasceva quella che ancora oggi è l'unica rubrica critica agli hotel. La critica gastronomica vera e propria, però, quella dedicata al cibo, Edoardo Raspelli l'aveva inventata anni prima. A 20 anni aveva cominciato a scrivere sul Corriere della Sera, a 22 era entrato nella cronaca del Corriere d'Informazione, l'edizione pomeridiana del quotidiano di via Solferino, ed aveva seguito tutti gli Anni di Piombo di Milano, dal caso Feltrinelli all'omicidio del commissario Luigi Calabresi. Su ordine del direttore di allora, Cesare Lanza, il 10 ottobre del 1975, nasceva la pagina dei ristoranti dove, il 7 febbraio del 1976, quarant'anni fa, apparve il "Faccino nero" dedicato al ristorante peggiore della settimana.  In mezzo ad un giornalismo che fino ad allora era solo encomiastico, dove i voti negativi erano impossibili, nasceva la vera e propria critica gastronomica italiana, sul modello, del resto, di quanto già facevano in Francia, da alcuni anni, Henry Gault e Christian Millau.

Intervengono Luca Iaccarino e Rocco Moliterni

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Sempre in questa Sala

Ipoacusia e acufeni: la riabilitazione

A discuterne il dr. SERGIO RIGARDO, Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione, Direttore Tecnico Fisiokinesiterapia LARC MOMBARCARO, il dr. PAOLO PORCU', Specialista in...

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

Anni di piombo e di tritolo

In un racconto drammatico e articolato, Gianni Oliva ripercorre la stagione degli attentati a mano armata del terrorismo «rosso» e delle stragi «nere». E ricostruisce...

Scopri di più

GELOSIA

Gelosia (La Nave di Teseo). Un romanzo dai tratti familiari che con delicatezza affronta i drammi di una storia d'amore fatta di passioni e di vendette. Gelosia racconta le complicazioni...

Scopri di più

Il salotto di Rol

Consultato da alcuni dei protagonisti del Novecento (da D’Annunzio a Buzzati, da Dalí a Einstein, dalla regina Elisabetta a Mussolini, da Kennedy a De Gaulle), è stato oggetto...

Scopri di più

NON SONO IO

Non sono io (Daniela Piazza Editore). Un pubblico ministero, Bruno Ferretti; tre casi, tre legal thriller che affondano le loro radici nella realtà. Il primo vede implicato uno stupratore...

Scopri di più
web site by NET BULL