MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

LA GATTA E I DIAMANTI (Golem Edizioni)

Il ciclo si concluderà lunedì 27 marzo, ore 15, con Andrea Monticone, giornalista di cronaca nera torinese,  per presentare “La gatta e i diamanti” edito da Golem Edizioni. Un uomo sotto protezione dell’Antimafia ucciso a pietrate nella sua vigna, la comparsa di misteriosi diamanti collegati a una sanguinosa rapina: riassegnato temporaneamente alla Direzione Investigativa Antimafia, il capitano dei carabinieri Gabriele Sodano inizia le indagini, trovandosi di fronte all’ombra di una ladra internazionale, “La Gatta”. Tra ufficiali ambigui e pochi alleati, Sodano si avvia a un cambiamento drastico della propria vita e della propria carriera, proprio mentre il passato e l’amore sembrano tornare nella sua esistenza. Dalle campagne dell’astigiano a Milano, dai sotterranei dei palazzi di lusso torinesi a Londra: sparatorie, misteri, inseguimenti e un regolamento di conti sulle rive del Tamigi. 

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva: - 410 posti PRE COVID-19 - 198 + 2 persone diversamente abili POST COVID-19

Scopri di più


Potrebbero interessarti anche

II Corso Nazionale AIOM e SIAPEC-IAP

giovedì Marcatori bio-molecolari nella terapia personalizzata dei tumori: indicazioni cliniche e di laboratorio

Scopri di più

Convegno internazionale - MAKE IT IN ITALY

giovedì Il Centro Congressi Unione Industriale ospita MAKE IT IN ITALY, un convegno internazionale che vuole testimoniare la necessità di una rinnovata spinta nei confronti dell’industria e dei...

Scopri di più

CDVM CDAF ANDAF

giovedì ALLA RICERCA DELL'EUROPA Incontro con Pietro Modinao, Presidente di NomismaScenario attuale e possibili comportamenti attuabili o già attuati dalle aziende più evolute del mercato

Scopri di più

COL DIAVOLO IN CORPO. Vite maledette da Amedeo Modigliani a Carmelo Bene

giovedì IL LIBRO  "Maudit": quando Paul Verlaine scrisse per primo la parola non definì un carattere ma creò una specie. Diede cittadinanza ai crudeli, agli eccessivi, ai distruttivi e...

Scopri di più
web site by NET BULL