MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI

Aldo Cazzullo ha scelto di raccontare la Prima guerra mondiale attraverso i ricordi dei pochi sopravvissuti. Nelle piazze di ogni paese, anche del più sperduto e disabitato, c'è sempre una lapide a ricordare una generazione, i ragazzi nati alla fine dell'Ottocento, spazzata via dalla guerra al fronte. Una guerra che combatterono poveri fanti nelle trincee, mal armati, denutriti e impreparati a vivere condizioni estreme. E in pochi ebbero la fortuna di tornare per raccontarla. A cento anni dall'inizio di quell'ecatombe, Cazzullo ricorda e riannoda i fili di un passato lontano.

Interviene MASSIMO GRAMELLINI

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Potrebbero interessarti anche

"ASTRATTO, MA NON ASTRATTO", incontro con ROBERTO DEMARCHI

giovedì Incontro con ROBERTO DEMARCHI"ASTRATTO, MA NON ASTRATTO"

Scopri di più

CDAF ANDAF PRAXI

giovedì COACHING: ALLENARSI AL CAMBIAMENTO PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI

Scopri di più

GESTIONE DELLE INFORMAZIONI DIGITALI NEI PROCESSI DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA.

giovedì Il successo ottenuto dalla fornitura di servizi e soluzioni integrate, guadagnando vantaggio competitivo e crescita si è materializzato nell’ampia varietà di prodotti e soluzioni...

Scopri di più

Presentazione del libro I Torinesi di Osvaldo Guerrieri

giovedì Gente strana i Torinesi. Agli occhi del paese sono musoni, faticatori, obbedienti fino all’autolesionismo, squadrati come le vie della loro città. Poi si scopre che sanno essere anche...

Scopri di più
web site by NET BULL