MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

IL CIBO DELLA SALUTE. Prevenire e curare le malattie attraverso l'alimentazione

Martedì 21 febbraio, ore 21, Franco Berrino, medico divenuto guru dell’alimentazione e dello stile di vita sano, direttore del dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, fondatore insieme a Luigi Fontana ed Enrica Bortolazzi dell’associazione La grande via,  interverrà sul tema  “Il cibo della salute”. Nella sua attività quarantennale di ricerca e prevenzione,  si è occupato di studiare l’incidenza dei tumori e la sopravvivenza dei malati in Europa, di diagnosi precoce oncologica e di alimentazione. Le attuali conoscenze scientifiche stanno convergendo nel dimostrare che la chiave per mantenere e riacquistare la salute è la combinazione di pratiche per nutrire il corpo con la giusta quantità di cibo sano, mantenerlo in forma con un esercizio fisico regolare e adottare tecniche per coltivare la mente, lo spirito e la felicità interiore. Interviene Enrica Bertolazzi e modera Luca Ferrua, Caporedattore La Stampa.

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Potrebbero interessarti anche

Piccolindustria Unione Industriale Torino

giovedì Assemblea Piccolindustria 2013 "ITALIA S'E' DESTA! Un paese in bilico e le storie positive che lo bilanciano.

Scopri di più

ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2030

giovedì ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2030Piemonte - Liguria - Valle d'AostaGovernatore 2011 - 2012 Antonio StrumiaXXXV CONGRESSO DISTRETTUALE

Scopri di più

PILLOLE DI BORSA

giovedì Interverranno: Elena Motta, Direttore Commerciale Directa SimpaClaudia Porchietto, Assessore al Lavoro e Formazione Professionale Regione Piemonte Franca Audisio Rangoni, Presidente...

Scopri di più

Presentazione del libro I Torinesi di Osvaldo Guerrieri

giovedì Gente strana i Torinesi. Agli occhi del paese sono musoni, faticatori, obbedienti fino all’autolesionismo, squadrati come le vie della loro città. Poi si scopre che sanno essere anche...

Scopri di più
web site by NET BULL