MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

LA FIGURA E L'OPERA DI GUIDO CARLI

Incontro con  FEDERICO CARLI
Ne parlano GIANLUIGI GABETTI, GIAN MARIA GROS-PIETRO, LICIA MATTIOLI, FRANCESCO PROFUMO,
DOMENICO SINISCALCO  
Modera FRANCESCO MANACORDA, Vice Direttore La Stampa

 

Il contenuto
Nel volume sono raccolte le testimonianze di quarantacinque autorevoli personalità della vita pubblica italiana – da Ciampi a Draghi, da Cossiga a Prodi, da Colombo a Padoa-Schioppa – che, riflettendo sulla figura di Guido Carli allo scopo di ricostruirne il pensiero e l’azione, hanno ripercorso con la memoria gli snodi cruciali del processo di sviluppo del nostro paese. Al lettore viene così fornita una chiave interpretativa originale per comprendere la visione e gli obiettivi che hanno ispirato, spesso alimentando grandi speranze, la classe dirigente che ha guidato l’Italia dalla ricostruzione postbellica fino alla scelta europea del 1992.
Nelle parole dei personaggi che hanno dato vita a questo libro si ritrovano le radici della nostra storia contemporanea (il «miracolo economico», la lotta all’inflazione dei primi anni sessanta, i tentativi di programmazione, l’autunno caldo, la fine del risparmio pubblico, la crisi petrolifera degli anni settanta, la solidarietà nazionale, il Sistema monetario europeo, il Trattato di Maastricht, la crisi dei partiti, il crollo della «prima Repubblica») e le ragioni per cui, di volta in volta, di fronte ad alternative molteplici, è stata imboccata una determinata direzione; vengono avanzate ipotesi sull’evolvere delle nostre strutture economiche; emergono i successi conseguiti e i progressi compiuti dal paese così come le contraddizioni, i vizi, le carenze, le occasioni mancate. 
Gli eventi raccontati si intrecciano con i fondamentali passaggi della vita di Guido Carli: la nomina a governatore della Banca d’Italia, l’incarico alla presidenza di Confindustria, la fondazione della luiss Guido Carli, l’elezione a senatore, la nomina a ministro del Tesoro. 
Ne risulta un mosaico – non privo di dettagli inediti – in cui è possibile riconoscere i tratti di fondo che hanno caratterizzato e che caratterizzano la nostra classe dirigente e il nostro paese.
L’introduzione di Federico Carli ricostruisce le varie fasi della traiettoria istituzionale di Guido Carli e cerca di individuare un «filo rosso» che consenta di leggerne unitariamente la lunga esperienza pubblica, rintracciando un criterio unificatore alla luce del quale interpretarne l’azione.

Il curatore
Federico Carli (Roma, 1973), laureato in economia e commercio all’Università di Roma 
La Sapienza e Master in Economics and Finance alla Venice International University, ha ricoperto cariche direttive in importanti gruppi editoriali italiani ed esteri, ha maturato esperienze manageriali in imprese multinazionali leader mondiali nel settore dei diritti sportivi, ha svolto attività di consulenza per primarie aziende industriali italiane, ha collaborato con la cattedra di Politica economica e ha insegnato Economia dello sviluppo alla Facoltà di Scienze politiche della luiss Guido Carli, è stato membro del Comitato scientifico dell’Associazione Guido Carli, ha organizzato seminari e conferenze su temi di attualità economica in varie istituzioni e università italiane. È amministratore di una società che sviluppa progetti di comunicazione in Italia e America latina, a capo della quale ha realizzato numerosi eventi internazionali in Brasile e in Italia. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Prediction Markets (con Emilio Barone, 2005); Affrontare la crisi dal lato dell’offerta (2005). 
Di Guido Carli ha curato la raccolta Scritti scelti (con Paolo Peluffo, 2000) e il libro New Features of the Inflationary Process (con Paolo Savona, 2003).

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Sempre in questa Sala

Serata finale "Premio Mattia Serafini"

L’ultimo incontro, che conclude il ciclo e conclude anche il 2020, sarà dedicato alla serata finale del “Premio Mattia Serafini”, giovedì 10 dicembre alle ore 18.00....

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

Serata finale "Premio Mattia Serafini"

L’ultimo incontro, che conclude il ciclo e conclude anche il 2020, sarà dedicato alla serata finale del “Premio Mattia Serafini”, giovedì 10 dicembre alle ore 18.00....

Scopri di più

La guerra fascista

Lunedì 30 novembre, sempre alle ore 15.00, il palco della Sala Agnelli sarà occupato da un solo ospite che conosce molto bene i nostri spazi e riesce sempre a intrattenerci grazie...

Scopri di più

40 anni di lotta alla mafia: storia e protagonisti

Nell’ultimo incontro, in streaming martedì 1 dicembre ore 18.00, i protagonisti saranno Alfredo Galasso, autore di “La mafia che ho conosciuto” edito da Chiarelettere,...

Scopri di più

Piccolindustria Unione Industriale Torino

giovedì Assemblea Piccolindustria 2013 "ITALIA S'E' DESTA! Un paese in bilico e le storie positive che lo bilanciano.

Scopri di più
web site by NET BULL