MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

Che fine hanno fatto i bambini? Cronache di un Paese che non guarda al futuro

Dialogo con Annalisa Cuzzocrea Interviene il Professore Paolo Manzoni, Direttore Dipartimento Materno - Infantile ASL Biella, Ospedale di Biella Modera Ottavia Giustetti, giornalista Repubblica

Il secondo appuntamento, mercoledì 28 aprile alle ore 15.00, vedrà protagonista la giornalista di Repubblica, Annalisa Cuzzocrea, che è anche una mamma e come molte altre, in un complicato periodo come quello attuale, si è fermata a riflettere sulla sorte toccata ai bambini di tutta Italia, talvolta dimenticati e scavalcati da una crisi sanitaria ed economica globale. Da queste riflessioni è nato il suo libro, “Che fine hanno fatto i bambini? Cronache di un Paese che non guarda al futuro”, edito da Piemme. Insieme a lei discuterà del tema profondamente delicato, il Professor Paolo Manzoni, Direttore del Dipartimento Materno Infantile ASL Biella. A moderare l’incontro un’altra voce femminile, la giornalista di Repubblica Ottavia Giustetti.

// SEGUI LA DIRETTA STREAMING AL FONDO DI QUESTA PAGINA //

«Che fine hanno fatto i bambini?» chiedevano alcuni striscioni comparsi in diverse città italiane durante il primo lockdown, quando le scuole erano chiuse e i ragazzi erano spariti dal discorso pubblico. Quando il presidente del Consiglio e il comitato scientifico avevano dimenticato di decidere se un bambino, accompagnato, potesse fare almeno un giro intorno al palazzo, capire che il mondo non era scomparso, avere un'idea di quel che stava accadendo davvero.

Annalisa Cuzzocrea, inviata di Repubblica, mamma di Carlo e Chiara, ha deciso di indagare sul perché bambini e i ragazzi non siano stati visti dal governo alle prese con l'emergenza Covid-19. Perché siano serviti mesi prima di rendersi conto di quanto pesante sarebbe stata la conseguenza della chiusura delle scuole, dell'isolamento nelle case, soprattutto per i più fragili e per chi vive in contesti difficili. Attraverso il dialogo con psicologi, scrittori, economisti, demografi, sociologi, registi, insegnanti, genitori, nel viaggio che la porta fino ai Quartieri spagnoli di Napoli e dentro la sezione nido del carcere di Rebibbia, l'autrice scopre le ragioni di fondo dell'invisibilità di infanzia e adolescenza nel nostro Paese. Dove le esigenze e i diritti dei più piccoli, dei più giovani, vengono sempre dopo. Messe dallo Stato a piè di lista, mentre troppo, quasi tutto, si delega alle famiglie di appartenenza. I bambini sono considerati "bagagli appresso" dei genitori, appendici affidate alle loro cure, non cittadini degli spazi che abitano, quasi mai pensati per chi ha meno di 18 anni.

E solo un problema politico o è anche e soprattutto un problema culturale? Perché l'Italia stenta a vedere i suoi figli per quello che sono, e si limita a studiarli attraverso quello che consumano? Se tutto è affidato alla famiglia, cosa si fa dove l'ambiente d'origine non funziona, non aiuta, non permette di "fiorire"? "Che fine hanno fatto i bambini" è un testo necessario per capire cosa ci stiamo perdendo, come stiamo mettendo in pericolo il nostro futuro. E da dove bisogna ripartire.

Che fine hanno fatto i bambini? Cronache di un Paese che non guarda al futuro

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva: - 410 posti PRE COVID-19 - 198 + 2 persone diversamente abili POST COVID-19

Scopri di più


Sempre in questa Sala

La casa di Roma

Mercoledì 3 novembre ore 14.00, il nostro spazio digitale sarà dedicato alla storia di Pierluigi Battista, inviato ed editorialista del «Corriere della Sera», il quale...

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

Bastarde di Francia. La figlia del Cardinale

L’ultimo incontro, martedì 16 novembre alle ore 14.00, avrà come protagoniste due donne, scrittrici e autrici del libro “Bastarde di Francia. La figlia del...

Scopri di più

Variazioni Pop. Il lato malinconico di un autore di commedie

Il penultimo appuntamento, martedì 9 novembre alle ore 14.00, lascia spazio all’arte e alla fotografia attraverso un’interessante chiacchierata tra Enrico Vanzina – uomo di...

Scopri di più

Intelligenza naturale Intelligenza artificiale ... o Idiozia artificiale?

Durante il terzo appuntamento, mercoledì 27 ottobre alle ore 14.00, dal titolo “Intelligenza naturale ed Intelligenza artificiale ... o Idiozia Artificiale ?” parleremo di...

Scopri di più

Leggere non serve a niente. Stimolare la voglia di leggere per allenare creatività e comunicazione

Il secondo appuntamento, martedì 19 ottobre alle ore 14.00, sarà dedicato al progetto di un giovane libraio e ricercatore dalle idee innovative e anticonformiste. Il suo nome è...

Scopri di più
web site by NET BULL