MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.

Offerta Culturale

Mezzo secolo di lune artificiali

giovedì Il 4 ottobre del 1957 il mondo fu scosso da un flebile bip-bip. Fu più che il rombo di un tuono o l’esplosione di una bomba. Il bip-bip proveniva dal primo satellite artificiale, lo Sputnik, lanciato dall’Unione Sovietica. Eravamo nel pieno della “guerra fredda” e quell’impresa aveva un significato più militare che scientifico. Lo Sputnik diceva chiaramente agli Stati Uniti e al mondo occidentale che il Cremlino disponeva di missili in grado di portare ordigni atomici sulla testa degli eventuali avversari. Oggi i satelliti artificiali sono entrati nella nostra vita quotidiana: ci permettono di comunicare tramite tv, telefono e Internet, di prevedere il tempo, di navigare, scoprire risorse minerarie, sorvegliare l’ambiente, esplorare l’universo. Piero Bianucci, autore di libri sull’astronomia e l’astronautica, e Giancarlo Genta, esperto di meccatronica del Politecnico di Torino, ci accompagneranno nel cielo artificiale di ieri e di domani.

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Potrebbero interessarti anche

WORKSHOP AMBROSETTI PROFESSIONE: MANAGER Le monografie

giovedì Leadership al femminileOltre il soffitto di cristallo. Snidare il talento delle donne per creare valore nelle organizzazioni.

Scopri di più

SOCIETA' ITALIANA TRAPIANTI D'ORGANO

giovedì XXXVI CONGRESSO NAZIONALE S.I.T.O.Il congresso della Società Italiana dei Trapianti d’Organo, come d’abitudine, è l’appuntamento scientifico piùrilevante di questa importante...

Scopri di più

Convegno internazionale - MAKE IT IN ITALY

giovedì Il Centro Congressi Unione Industriale ospita MAKE IT IN ITALY, un convegno internazionale che vuole testimoniare la necessità di una rinnovata spinta nei confronti dell’industria e dei...

Scopri di più

"ASTRATTO, MA NON ASTRATTO", incontro con ROBERTO DEMARCHI

giovedì Incontro con ROBERTO DEMARCHI"ASTRATTO, MA NON ASTRATTO"

Scopri di più
web site by NET BULL