MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.

Offerta Culturale

Lo spartiacque della Grande Guerra

giovedì

La prima guerra mondiale non solo alterò gli equilibri internazionali ma trasformò profondamente e in modo duraturo lo Stato liberale ottocentesco, accelerando e portando a compimento processi già avviati con la seconda rivoluzione industriale. Tali trasformazioni, riassumibili nel massiccio intervento dello Stato in economia e nell'irruzione delle masse nell'arena politica, furono indotte dal configurarsi del conflitto come guerra di logoramento e dal conseguente rilievo assunto dalla mobilitazione della popolazione sul "fronte interno", che riverso acute tensioni sociali e politiche sul dopoguerra.
 

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Sempre in questa Sala

Un'altra stella per Torino

Incontro con lo Chef Federico Zanasi, Ristorante Condividere Interviene Marco Do', Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne Michelin Italia Modera Luca Iaccarino, giornalista...

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY - Secondo incontro

Con la partecipazione di: VANNI OCCHIALI Azienda affermata nell’occhialeria creativa, l’eyewear design, è oggi, con la terza generazione della famiglia saldamente al...

Scopri di più

SIAMO PALERMO

Siamo Palermo (Mondadori). In primo piano una Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018 e nello stesso tempo una città della guerra, una città vista dal mare e dalle acque dolci...

Scopri di più

Anni di piombo e di tritolo

In un racconto drammatico e articolato, Gianni Oliva ripercorre la stagione degli attentati a mano armata del terrorismo «rosso» e delle stragi «nere». E ricostruisce...

Scopri di più

Peccati Immortali

Il penultimo incontro dei Martedì Sera cade eccezionalmente di lunedì 25 novembre ore 21.00, in una giornata importante.  Aldo Cazzullo e Fabrizio Roncone raccontano quelli...

Scopri di più
web site by NET BULL