MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.

Offerta Culturale

Il castello di Masino

giovedì Il castello di Masino fu la residenza principale dei conti Valperga, antica famiglia del Canavese, e fino al Rinascimento era difeso da alte mura e imponenti torri di guardia poi abbattute per far posto a monumentali e splendidi giardini di fattezze romantiche e tipiche dell'Italia aristocratica.
L'intero edificio è letteralmente ricoperto da affreschi, mobili di raffinatissima fattura e sede d'un museo di carrozze settecentesche davvero straordinario. Di particolare bellezza l'appartamento di Madama Reale, così chiamato per la lunga permanenza di Giovanna Battista di Savoia Nemours, che fu fatto costruire attorno al 1670 dal principe Francesco I di Masino per la reggente di casa Savoia, seguendo il modello del Castello Ducale di Agliè e di Castello Reale di Racconigi. La stanza da letto è un vero capolavoro, ricco di preziose quanto fragili sete e di un raffinatissimo letto a baldacchino.
L'accesso al castello era possibile anche dal lato opposto all'ingresso principale, attraverso un viale secondario sterrato, il cui accesso è situato sul lato nord della collina in località Gravellino, nei pressi del canale Cavour. L'accesso al viale, protetto da un possente cancello in ferro, è stato presieduto fino agli anni 70 da nuclei famigliari affittuari, aventi funzione di guardiani, ospiti della casa attigua denominata "Casa Svizzera", un edificio con tetto in pietra a due piani più solaio, oggi sotto tutela delle belle arti.
 

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Potrebbero interessarti anche

Sostenibilità e Green Economy - Opportunità di impresa e formazione in tempo di crisi

giovedì In un tempo dettato da difficoltà economiche e desiderio di cambiamento come quello attuale, le aziende cercano sempre più di farsi promotrici di una nuova filosofia di pensiero rivolta...

Scopri di più

XVII CONGRESSO NAZIONALE - Terapia Cognitivo Comportamentale e psicoterapia scientifica. Nuove prospettive

Il nostro intento in questo congresso, è quello di definire, a partire dallo stato dell’arte della Psicoterapia Cognitivo Comportamentale in Italia e nel mondo, le ulteriori...

Scopri di più

STORIA E FUTURO DEL ROTARY

giovedì Convegno distrettualeRotary International Distretto 2030 Piemonte - Liguria - Valle d’Aosta Governatore 2011-2012 Antonio Strumia

Scopri di più

LA CARD DEL CENTRO: "VIA VELA 17"

«La cultura è apertura …» Con questo messaggio parte una campagna promozionale del Centro Congressi Unione Industriale di Torino per il lancio della stagione...

Scopri di più
web site by NET BULL