MENU

Centro Congressi UI

Un modello gestionale innovativo capace di rispondere ad ogni esigenza.


Offerta Culturale

Nascita e sviluppo di una Società di Corte

giovedì Dalla fine del Quattrocento Torino divenne, progressivamente, la sede fissa della corte sabauda. Un processo conclusosi fra 1562 e 1563 ad opera di Emanuele Filiberto. Da allora, per tre secoli, sino al 1864 ed al trasferimento a Firenze della capitale del Regno d’Italia, Torino fu una città di corte, assumendo caratteri che la resero per più aspetti un unicum rispetto alle altre città italiane. Caratteri, va detto, che in parte - nel bene e nel male - permangono ancora fra gli elementi distintivi, se non identitari, del capoluogo subalpino.
Interviene Andrea Merlotti, Dottore di Ricerca in Storia della Società Europea, Reggia di Venaria Reale

Scopri questa sala

Sala Giovanni Agnelli

Sala conferenze con una capienza complessiva di 410 posti

Scopri di più


Sempre in questa Sala

Presunto colpevole

Lunedì 5 ottobre, alle ore 15.00, il palcoscenico della Sala Agnelli si trasforma in luogo di ricordi legati all’identità e alla storia nazionale. Marcello Sorgi, noto...

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche

Doppio silenzio

Lunedì 19 ottobre, ore 15.00, sarà il momento di Gianni Farinetti e del suo attesissimo nuovo libro “Doppio silenzio”, edito da Marsilio Editore a colloquio con Barbara...

Scopri di più

Incontro con i "Guerrieri" del Premio Bronzi di Riace

Venerdì 9 ottobre, alle ore 15.00 – giorno non canonico per il nostro ciclo di Caffè Letterari, eccezionale sia nella data che nella forma – sarà dedicato...

Scopri di più

La nostra casa felice

L’appuntamento successivo cadrà nuovamente di lunedì 12 ottobre sempre alle ore 15.00 e l’ospite sarà Serena Uccello, vicecaposervizio al Sole 24 Ore, attualmente...

Scopri di più

Presunto colpevole

Lunedì 5 ottobre, alle ore 15.00, il palcoscenico della Sala Agnelli si trasforma in luogo di ricordi legati all’identità e alla storia nazionale. Marcello Sorgi, noto...

Scopri di più
web site by NET BULL